Responsive image

Rete Servizi

Azione destinata alle Pubbliche Amministrazioni. Ha l’obiettivo di valorizzare il sistema culturale dei comuni del GAL.

Cos’è

L’azione chiave “Rete dell’Accoglienza – Servizi” rappresenta uno dei quattro assi che compongono la strategia di sviluppo prevista nel Piano di Azione GAL SGT. L’obiettivo specifico è valorizzare il patrimonio culturale nell’area GAL SGT, migliorare l’accessibilità dei luoghi e promuovere la loro fruizione integrata.

Cosa finanzia

Per il potenziamento territoriale dei Servizi connessi al patrimonio storico, archeologico museale del territorio GAL SGT è previsto un bando che sosterrà gli investimenti pubblici legati al restauro e alla riqualificazione del patrimonio culturale e naturale locale. 

Gli interventi finanziabili sono riconducibili alle seguenti categorie principali:

  • Adeguamento e ammodernamento delle strutture da destinare a spazi condivisi tra operatori culturali e operatori di altri settori economici (produttori agroalimentari e artigiani);
  • Restauro e riqualificazione di edifici, aree e siti di fruizione pubblica di interesse storico-culturale;
  • Restauro di opere e manufatti espressione della storia, della cultura, del paesaggio e delle tradizioni rurali (muretti a secco, capanne di pastori, vecchi mulini e frantoi, pinnetos, cortes, portali, fontanili e pozzi, forni, lavatoi, ecc.).

A chi si rivolge

Il bando di finanziamento previsto nell’Azione chiave “Rete dell’Accoglienza – Servizi” è destinato al settore pubblico. Il riferimento al Programma di Sviluppo Rurale Regionale (P.S.R.) è la sottomisura 7.6.1.

    Questo bando non è ancora disponibile

    Iscriviti per ricevere gli aggiornamenti sulla pubblicazione del Bando.