Responsive image

Rete dell’Ospitalità

Promozione del sistema turistico e ricettivo del territorio Sarrabus-Gerrei-Trexenta-Campidano di Cagliari

Cos’è

L’azione chiave “Rete dell’Accoglienza – Ospitalità” rappresenta uno dei quattro assi che compongono la strategia di sviluppo prevista nel Piano di Azione GAL SGT. L’obiettivo specifico è potenziare l’offerta ricettiva nel Territorio promuovendo l’avvio di nuove attività, migliorando la qualità di quelle esistenti e favorendo la loro interconnessione per un sistema diffuso che rafforzi la collaborazione tra gli operatori e il confronto diretto tra visitatori e comunità locale nell’ottica di una fruizione sostenibile dei luoghi.

Cosa finanzia

Per il potenziamento dell’offerta ricettiva sono previsti quattro bandi che finanzieranno diverse attività riconducibili alle seguenti categorie principali:

  • ricettività extra-alberghiera e rurale (bed&brekfast, affittacamere, bivacchi, agricampeggio);
  • servizi legati alla fruizione sostenibile del Territorio (noleggio biciclette, ciclofficine, punti vendita specializzati, depositi per biciclette, punti di ricarica per bicicletta a pedalata assistita e/o autoveicoli, punti di accoglienza attrezzati per il turismo a cavallo o con asini);
  • strumenti per la divulgazione digitale delle informazioni sul Territorio (sviluppo di software, servizi digitali, app, siti web e altre tecnologie dell’informazione e della comunicazione);
  • allestimenti ed attrezzature per punti di informazione e laboratori connessi ad attività di promozione;
  • riqualificazione dei servizi esistenti in funzione di una loro transizione ecologica;
  • attrezzature per turismo attivo.

A chi si rivolge

Ciascuno dei quattro bandi di finanziamento previsti nell’Azione chiave “Rete dell’Accoglienza – Ospitalità” sarà destinato ad una specifica tipologia di beneficiari, definita in riferimento al Programma di Sviluppo Rurale Regionale (P.S.R.) e alle relative sottomisure.

Questo bando non è ancora disponibile

Iscriviti per ricevere gli aggiornamenti sulla pubblicazione del Bando.