imagealt
Buone prassi

Il Progetto “BestMedGrape”

Una iniziativa internazionale per innovare la tradizionale coltivazione della vite nel Mediterraneo (capofila Università degli Studi di Cagliari)

BestMedGrape nasce con l’obiettivo di rafforzare la tradizione Mediterranea della coltivazione della vite allungando il ciclo di vita della filiera attraverso ilriutilizzo delle vinacce per ottenere prodotti commerciali innovativi per la cura del corpo e della salute.

L’obiettivo è promuovere l’economia e l’occupazione; migliorare la sostenibilità ambientale della filiera, sia attraverso la valorizzazione e la conservazione della biodiversità locale, sia attraverso la riduzione dell’inquinamento legato all’incorretta eliminazione degli scarti di produzione.

Il progetto punta principalmente a favorire il trasferimento dei risultati della ricerca scientifica verso potenziali imprenditori locali e, grazie al supporto tecnico per la creazione d’impresa, si propone di sostenere la nascita di nuove StartUps o imprese medio-piccole.


L’Università di Cagliari sta selezionando 30 candidati per il percorso di trasferimento tecnologico e accompagnamento alla creazione di impresa sui temi legati alla valorizzazione dei sottoprodotti derivanti dalla produzione del vino come fonte di composti bioattivi trasformabili in prodotti innovativi di qualità.

Tutti i dettagli nella apposita sezione Opportunità sul nostro Sito Intenet!

Vai alla Pagina Opportunità

Per maggiori informazioni visita il Sito web del Progetto e segui la Pagina Facebook ufficiale Bestmedgrape – ENI CBC Med project.

BestMedGrape è finanziato dal programma di cooperazione transfrontaliera ENI CBC MED e coinvolge l’Università di Cagliari in qualità di capofila, l’Istituto per le Scienze delle Produzioni Agrarie del CNR e altri 7 partner provenienti da Francia, Tunisia, Libano e Giordania.