imagealt

Rassegna stampa di mercoledì 29 aprile

Oggi su L’Unione Sarda

Notizie dal nostro Territorio
Siurgus Donigala: sono ripresi i lavori per la messa in sicurezza della strada provinciale 31 che collega Siurgus Donigala con la provinciale 128, la cantoniera Gesico-Siurgus. I lavori erano cominciati a febbraio e subito sospesi in seguito al primo decreto del Governo per limitare i contagi con lo scatenarsi dell’epidemia da Covid.

San Vito: via libera dal Consiglio comunale all’utilizzo di 250mila euro per rifare l’asfalto delle strade interne. Le risorse sono state messi a disposizione dal consorzio imbrifero montano (pag. 29).

Altre notizie
Turismo: le strutture ricettive sono pronte a ripartire per provare a limitare i danni di una stagione ormai compromessa. Chiedono regole certe e date di riapertura di porti e aeroporti per poter pianificare il riavvio delle attività
La situazione di crisi per gli 80mila lavoratori stagionali che rischiano di non riuscire a trovare impiego (in copertina e pagg. 2 – 5);

Confindustria, Cgil, Cisl e Uil chiedono un confronto con la Regione per valutare impatti e prospettive che l’emergenza sanitaria sta determinando nel sistema produttivo e occupazionale del territorio, in modo da definire le modalità più efficaci per favorire una ripresa economica sicura per i lavoratori (pag. 22);

Il Banco di Sardegna e le società del gruppo Bper sono alla ricerca di 200 giovani da assumere a tempo indeterminato nelle filiali e nelle agenzie attive in tutte le province sarde.
I profili ricercati sono laureati in discipline economico-giuridiche e scientifiche e diplomati domiciliati in Sardegna. Le nuove risorse entreranno a far parte dell’organico delle società tra la seconda metà del 2020 e il 2021. Gli interessati potranno presentare la propria candidatura attraverso il portale web di Adecco, società specializzata nella gestione delle risorse umane (pag. 23).