imagealt

Rassegna stampa di mercoledì 13 gennaio 2021

Oggi sull’Unione Sarda

Notizie dal nostro territorio

Sarrabus

Villaputzu: Pian urbanistico comunale in dirittura d’arrivo. Il Puc ha avuto un iter lungo e tortuoso, è stato necessario intervenire perché non risultava soddisfacente rispetto alle esigenze dei cittadini, numerosi i vincoli idrogeologici. Nel nuovo piano, affidato ad un commissario ad acta, sono state ricomprese tutte le zone C di espansione riguardanti il centro abitato e ridotti i vincoli di edificazione nelle zone E. I nuovi quartieri di Villaputzu saranno tutti in collina, la parte alta del paese ritenuta più sicura da un punto di vista idrogeologico. L’intento è quello di porre un freno al calo demografico, l’Amministrazione comunale -infatti- ritiene che tante persone siano state costrette a spostarsi in altri comuni proprio per l’impossibilità a costruire, dato che la parte bassa del paese si trova in zona alluvionale. Mentre in zona E, sarà consentita la costruzione di locali per la trasformazione dei prodotti, “favoriremo anche la crescita delle attività agricole e pastorali” – afferma il Sindaco Sandro Porcu (pag. 25).

Gerrei

Escalaplano: il Comune approva un progetto -del valore di 160mila euro- per interventi di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza della viabilità rurale nelle località di “Cortis” – che collega la Provinciale per Orroli con la circonvallazione e di “Corti e Margiani”- che unisce l’abitato al guado sul rio Flumineddu, entrambe le strade conducono a tantissime aziende agricole, la seconda ha anche valenza turistica e per questo particolarmente importanti per l’economia del paese. I lavori partiranno entro il 2021. Purtroppo, gran parte della viabilità pubblica rurale necessiterebbe di intervento, e spesso sono i frontisti che in extremis si trovano a dover eseguire degli interventi di manutenzione per il ripristino della viabilità di piccoli tratti (pag. 26).

Trexenta

Senorbì: Rina Orrù -moglie di Vitale Loi Zedda- a breve compirà 90 anni, oggi è lei la custode dell’antico segreto dei “biscotti Loi Zedda“, tramandato di generazione in generazione da 250 anni. “I nostri biscotti sono sopravvissuti a due guerre, non saranno sconfitti da un virus”, Signora Rina ne è convinta. Lei confida pienamente nei suoi successori -la figlia Stefania ed i suoi nipoti- ed ora tocca a loro traghettare l’azienda di famiglia fuori da questo brutto periodo e garantire il prosieguo di questa antica arte. Una ricetta segreta destinata a sopravvivere ancora a lungo (pag. 26).

Altre notizie

Recovery plan

Sull’ammontare definitivo destinato alla Sardegna non vi è ancora nulla di certo. Su 222 miliardi di euro -si ipotizza- potrebbero andare all’Isola quasi 8 miliardi. L’ultima bozza, proposta ieri sera al Governo, non mancherà di ulteriori aggiustamenti. Si conferma per ora un incremento dei fondi destinati alla Sanità e quasi 1/3 a favore della transizione ecologica. Sindacati ed imprese anche nell’Isola attendono l’arrivo degli aiuti, vi è timore per una spesa poco lungimirante: “occorre pianificare investimenti fattibili, che soddisfino le reali esigenze di cittadini/e e lavoratori/trici” -Csl; “investimenti che aiutino la Sardegna a colmare il grave divario con il resto d’Europa. Una occasione troppo preziosa, non ci si può permettere di spendere male i fondi oppure di non riuscire a spenderli completamente” – Cna; “serve un progetto organico e collettivo che coinvolga tutti gli attori del mondo agricolo, dando gli strumenti oltre che finanziari anche di indirizzo […] -sottolinea Coldiretti- per un’Isola veramente verde” (in copertina e a pag. 2).

Covid- Sostegno economico

Regione: un nuovo provvedimento a sostegno di alcune categorie di lavoratori autonomi risultati più colpiti dalla crisi. L’Assessorato al Lavoro ha pubblicato il bando per il riconoscimento di un’indennità -una tantum- del valore di 7mila euro a favore degli autonomi (con o senza P.Iva). Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 10 del 21 gennaio p.v. (termine ore 23.59 del 22 febbraio 2021), per la redazione della graduatoria farà fede l’ordine cronologico di arrivo delle domande. Per info: www.sardegnalavoro.it (pag. 2).

Covid- Campagna vaccinazioni

Ieri sono giunte in Sardegna altre 16.380 dosi di vaccino Pfizer Biontech, già distribuite. Serviranno per concludere la fase 1 della campagna, quindi per la vaccinazione degli operatori socio-sanitari e parte delle Rsa; oggi verranno vaccinati anche specializzandi/e e i tirocinanti dell’Università di Cagliari. Con la prossima si andrà avanti con gli ultraottantenni. Intanto, ieri, l’Istituto superiore di Sanità a Roma ha ricevuto le 47mila dosi di vaccino Moderna, che verranno distribuite alle Regioni nei prossimi giorni (pag. 5).

Patrimonio Unesco: istanza di inserimento dei monumenti della civiltà nuragica

Un’isola patrimonio dell’Unesco significa futuro, lavoro, risorse. L’Associazione “Sardegna per l’Unesco” ha ieri guidato la conferenza stampa online che ha visto protagonisti la Rettrice dell’Università di Cagliari -Maria Del Zompo e il neo Rettore dell’ateneo di Sassari -Gavino Mariotti. I due atenei hanno sancito ufficialmente la loro collaborazione e dato il loro pieno appoggio all’iniziativa. Una comunione di intenti -del mondo universitario e scientifico- che si somma a quella di Giunta e Consiglio regionale. Le competenze e la volontà ci sono, ora occorre delineare una strategia completa per supportare questa iniziativa (l’istanza di inserimento nel patrimonio Unesco) che porterà crescita e sviluppo nell’Isola (pag. 43).