imagealt

Rassegna stampa di martedì 7 luglio

Oggi su L’Unione Sarda

Notizie dal nostro Territorio

Trexenta: i pagamenti alle imprese alle quali sono stati affidati i lavori in subappalto per la realizzazione della rete del gas si sono fermati ancora prima dell’interruzione delle opere: il debito ammonta ormai a circa 500mila euro. Dopo l’incontro in Regione, alla presenza dell’assessora dell’Industria Anita Pili e del presidente del bacino della Trexenta Massimiliano Garau, i dirigenti dell’Italgas hanno garantito l’impegno a riprendere i lavori. In attesa dei pagamenti, le piccole imprese locali rischiano la chiusura (pag. 27).

Altre notizie

Istruzione: le prime proiezioni dell’Ufficio scolastico regionale sulla adeguatezza degli istituti sardi alle prescrizioni sanitarie legate all’emergenza Covid: le classi prive dei requisiti di spazio imposti dalle regole sul distanziamento sarebbero quasi 800 – il 6,2 per cento del totale.
Si tratta però di dati da affinare, il mondo della scuola attende di conoscere dal Comitato tecnico scientifico i metri quadri da garantire per ogni studente/insegnante all’interno delle aule – al momento l’unica indicazione riguarda la distanza di un metro da testa a testa (pag. 6);

Trasporti: sciopero generale nella giornata di ieri e sit-in davanti alle prefetture dell’Isola per chiedere la risoluzione delle vertenze aperte e il miglioramento del sistema pubblico di mobilità (copertina e pagg. 2 e 3).