imagealt

Rassegna stampa di lunedì 2 novembre

Oggi su L’Unione Sarda

Notizie dal nostro Territorio

Sarrabus

A distanza di due anni da una relazione della Regione che ne ha sottolineato i pericoli, il ponte in ferro e cemento che collega Villaputzu con Muravera e San Vito non è ancora stato messo totalmente in sicurezza.

Sandro Porcu, Sindaco di Villaputzu: «Con il blocco del traffico pesante, per raggiungere Villaputzu occorre fare un anello di oltre dieci chilometri. Per le aziende è uno sperpero di tempo e denaro. È opportuno chiarire che l’intervento sul ponte non dipende da noi amministratori comunali del Sarrabus ma dalla Provincia e dalla Regione. Di certo c’è che il nostro territorio sta subendo gravi danni».

Gianfranco Mattana, Consigliere comunale di San Vito: «Continuano a crearsi delle code. È inammissibile che sia calato il silenzio, le risorse erano state stanziate».

Mario Mossa, Commissario della provincia del sud Sardegna, durante un sopralluogo ha spiegato che al momento si può comunque transitare in sicurezza. «Quanto ai lavori definitivi, non sappiamo quando i soldi saranno messi a disposizione» (pag. 38).

Altre notizie

Arriva in Sardegna #ciboperlamente, l’iniziativa con cui si racconta la bellezza della lingua italiana attraverso la storia delle parole

#ciboperlamente è un servizio di consegne a domicilio di curiosità lessicali mediante la distribuzione di un milione di cartoline in sette città.

Il Progetto è partito il 14 settembre da Milano; ha fatto tappa nelle settimane successive a Torino, Genova, Bologna, Firenze, Roma; si conclude nel capoluogo sardo da mercoledì 4 novembre a martedì 10.

Come nei servizi delivery di cibo che sono entrati a far parte del nostro quotidiano, l’iniziativa mira a solleticare l’appetito di cultura dei lettori attraverso la consegna a domicilio di parole: speciali “postini” della Zanichelli in bicicletta (il servizio coinvolge le più grandi compagnie di corrieri a pedali che si occupano quotidianamente di consegnare in maniera etica ed ecologica) recapiteranno in diversi quartieri cittadini ventuno tipi di cartoline, con la spiegazione dell’etimologia di altrettante parole, una per ogni lettera dell’alfabeto.

Parole descritte e spiegate anche attraverso la forza delle immagini appositamente create da Fernando Cobelo, l’illustratore venezuelano di casa in Italia da anni, autore dei disegni delle nuove copertine dei dizionari Zanichelli (pag. 33).

Emergenza #Covid

Ipotesi e considerazioni sul nuovo decreto del Governo, atteso per le prossime ore. Il provvedimento indicherà ulteriori restrizioni per rallentare la diffusione del virus (copertina e pagg. 4 e 5);

Come fece anche nelle ore più buie della prima ondata emergenziale, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella invita alla concordia nazionale, al superamento di ogni egoismo e alla unione delle forze per superare la crisi sanitaria, economica e sociale che sta investendo il Paese (pag. 9);

Il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri esprime un messaggio rassicurante in relazione alla «fisiologica ondata di frustrazione» che le varie categorie stanno esprimendo anche in piazza: dichiara la necessità di una nuova stretta per arginare il virus ma comunica che il Governo si adopererà per fornire adeguato supporto a lavoratori e imprese (pag. 9).