imagealt

Rassegna stampa di giovedì 22 Ottobre

Oggi su L’Unione Sarda

Notizie dal nostro Territorio

Sarrabus

Premiato con le “Due gocce d’oro” per la qualità il miele di eucalipto prodotto da Nicola Piras, apicoltore di Villapuzu.
Il prestigioso riconoscimento è stato assegnato al concorso nazionale “Tre Gocce d’oro”, che si svolge ogni anno a Castel San Pietro Terme, in provincia di Bologna. A quest’ultima edizione hanno partecipato 472 apicoltori con ben 1222 mieli in gara (pag. 32).

I nostri complimenti a Nicola per l’importante risultato raggiunto, un giusto riconoscimento al suo lavoro e un’occasione di valorizzazione dell’intero Territorio!

Gerrei

Riguardo l’incendio divampato in un’abitazione di San Nicolò Gerrei, in località Pareta, lo scorso 14 Agosto, la Direzione generale della Protezione civile chiarisce in una nota che «le organizzazioni di volontariato non devono intervenire sugli incendi che interessano edifici civili ma impedire, per quanto possibile, che le fiamme possano propagarsi alle aree rurali e boschive adiacenti».
L’associazione volontari della Protezione civile Saf operò quindi correttamente, nel rispetto del “Piano regionale di previsione, prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi 2020-2022”, approvato dalla Giunta regionale. Il Piano stabilisce infatti che solo i Vigili del fuoco possono intervenire su incendi che interessano strutture e impianti civili, industriali, agricoli, veicoli e discariche (pag. 32).

Trexenta

Allo scopo di evitare il sovraffollamento e limitare il rischio contagi da Covid-19 nei pullman che partono dal Gerrei, dai vari centri della Trexenta e del Parteolla per raggiungere le scuole di Senorbì, l’Arst si è impegnata a stipulare le convenzioni con i privati per aumentare il parco macchine a disposizione dei pendolari.
La Regione ha inoltre stanziato tre milioni di euro per intervenire sulla questione trasporti.
I ragazzi cercheranno per quanto possibile di evitare i pullman e i treni già carichi, anche con una sorta di piano di ottimizzazione dei viaggi che coinvolga gli studenti dei diversi territori.
L’accordo è stato stipulato durante una videoconferenza di confronto tra una delegazione di ragazzi dell’Istituto di istruzione superiore “Einaudi” di Senorbì, il direttore generale dell’azienda dei trasporti Carlo Poledrini e il consigliere regionale Fausto Piga (pag. 31).

I lavori per la sistemazione di alcuni importanti tratti delle strade di Guasila stanno per giungere al termine.
La sindaca Paola Casula: «I lavori verranno conclusi in pochissimi giorni, l’obiettivo è limitare il più possibile i disagi per gli automobilisti».
I cantieri aperti interessano la via Roma, a partire dall’incrocio con via Segariu in direzione Cagliari, e la via Trento, nel tratto che va da via Monsignor Melas a via Don Caria (pag. 31).

Nella vicina Guamaggiore invece sono stati completati i lavori di rifacimento e messa in sicurezza delle strade campestri (pag. 31).

Altre notizie

Un reddito per le donne vittime di violenza

La Giunta regionale, che ha stanziato 514mila euro e varato in via definitiva le linee guida per l’applicazione della legge 33 del 2018 al fine di sostenere le donne vittima di violenza.
La misura prevede un progetto personalizzato di emancipazione e un supporto economico pari a 780 euro mensili (a cui verranno sommati 100 euro se la donna ha disabilità, 200 euro se ha figli con disabilità).
Il reddito verrà erogato per almeno un anno e prorogato fino a tre. Il piano personalizzato di interventi per ogni donna comprende, oltre al sussidio, il rimborso delle spese legali, la formazione e l’inserimento lavorativo, l’aiuto per favorire gli spostamenti per sfuggire alla violenza, la continuità scolastica per la vittima e i figli, il sostegno per la casa (pag. 13).