imagealt

Rassegna stampa di giovedì 14 gennaio 2021

Oggi sull’Unione Sarda

Notizie dal nostro territorio

Trexenta

Il Comune di Senorbì investe quasi 3milioni di euro in opere pubbliche tra lavori in corso e progetti appena appaltati, per edifici scolastici, strade e locali comunali. Trattasi di finanziamenti regionali e statali (Iscol@, Ministero dell’Istruzione), a cui si aggiungono altri 100mila euro di risorse comunali.

L’opposizione in Consiglio comunale chiede strade campestri nuove e ben curate (in particolare dalla frazione Sisini alle località Monte Uda e Monte Luna), oltre a nuovi campi sportivi, sistemazione marciapiedi, realizzazione parcheggi, nuove piazze agli angoli delle strade e un piano del verde pubblico (pag. 31).

Campidano di Cagliari

Un talento emergente: Elisabetta Asuni, 22 anni di Burcei -in arte “Elisa Bez”- è autrice ed interprete del singolo “L’alba a Roma”, uscito sotto Natale in collaborazione con i due artisti Skar e Manfree.

Elisa canta da quando era bambina, si dedica a diversi strumenti, studia Ingegneria biomedica (pag. 50).

Altre notizie

Covid- Sardegna: in zona gialla o arancione?

Domani verranno diffusi a livello nazionale i dati settimanali sull’andamento della pandemia relativi a ciascuna Regione. La velocità dei contagi sta aumentando in tutta Europa ed anche in Italia. E domani entrerà in vigore il nuovo Dpcm che porta con sé nuove fasce di rischio. La Sardegna, purtroppo, sembrerebbe al limite, ad un passo dalla zona arancione (pag. 5).

Scorie -Il “NO” della Sardegna

Ieri a Cagliari, negli spazi della Fiera, centinaia di sindaci provenienti da tutta la Sardegna hanno manifestato contro il deposito delle scorie nucleari. L’Assemblea ha approvato un ordine del giorno, poi inviato -unitariamente a quello del Consiglio regionale- al Capo dello Stato Mattarella, affinché “si faccia carico di una questione di unità e di solidarietà nazionale”. Un “NO” definitivo ed unanime, che proviene da tutti i 377 comuni dell’Isola, non solo da quelli più direttamente coinvolti. Le motivazioni sono di carattere generale e particolare, si tratterebbe di un ulteriore scempio, di ulteriori servitù, ed il trasporto via mare è pericoloso, “[…] al Governo si mettano d’accordo: o facciamo sviluppo locale o fanno imposizioni” – dichiara Emiliano Deiana, Presidente ANCI Sardegna. Nel frattempo, sono stati richiesti altri 60 giorni di tempo per poter formulare le osservazioni alla carta nazionale. Lunedì prossimo, l’Assessore Lampis sarà presente alla Conferenza delle Regioni.

Intanto, anche a Roma, i parlamentari sardi ieri hanno manifestato il loro “NO alle scorie in Sardegna” (in copertina e a pag. 9).

Cultura: 130 anni – Riflessioni intorno alla figura del grande intellettuale sardo

22 gennaio 1891 nasceva Antonio Gramsci. “Chi è Antonio Gramsci? Uno degli intellettuali che ha maggiormente contribuito allo sviluppo del suo tempo. A un giovane che volesse conoscerlo consiglierei di leggere le lettere che ci ha lasciato. Descrivono in modo perfetto il suo pensiero e la sua vita” -afferma Giorgio Macciotta, presidente della Fondazione “Casa Museo di Antonio Gramsci” (pag. 51).