Ricerca nel sito

Responsive image

Rassegna Stampa

Oggi su L’Unione Sarda

Notizie dal nostro Territorio
Senorbì: la casa di riposo diventerà comunità protetta e potrà ospitare anche gli anziani non autosufficienti. Il Comune ha ottenuto dalla Regione un finanziamento di mezzo milione di euro (pag. 27).

Altre notizie
Agricoltura: nei campi con l’aumento delle temperature si stanno ripresentando le cavallette e si teme per una nuova invasione che devasterebbe pascoli e foraggio. Coldiretti: «Stiamo monitorando la situazione al fine di chiedere interventi celeri alle istituzioni per contenere il fenomeno» (pag. 19);

Istruzione: fa discutere la proposta della ministra Azzolina che prevede il riavvio delle lezioni a settembre e l’alternanza degli studenti in aula durante la settimana: metà in classe e l’altra metà da casa con collegamento via internet.
«È una proposta inadeguata che, ancora una volta, non tiene conto delle specificità della Sardegna», afferma Maria Luisa Serra, Cisl scuola.
«Se oggi quasi 3 studenti su dieci abbandonano la scuola, figuriamoci cosa succederà quando non saranno più obbligati ad andare in classe per le lezioni» Manuel Usai, Flc-Cgil.
«Il rischio è che il diritto allo studio non sia garantito a tutti. Non tutti avranno le stesse possibilità di seguire le lezioni online. Chi garantisce uguali condizioni a tutti gli studenti? Molte scuole hanno altissime percentuali di pendolari. Se le limitazioni valgono anche nei trasporti pubblici, come faranno ad arrivare gli studenti in classe?» Anna Maria Maullu, presidente regionale Anp – associazione nazionale presidi (pag. 14);

Credito: le imprese lamentano la lentezza e la tortuosità dei sistemi burocratici che causano il pesante rallentamento delle pratiche per l’erogazione della liquidità e delle altre misure in favore di imprese e famiglie (pagg. 3 e 19).

Leggi la rassegna stampa (formato PDF)

Oggi su L’Unione Sarda

Notizie dal nostro Territorio
Selegas: l’amministrazione comunale ha deciso di stanziare fondi del proprio bilancio per sostenere le attività commerciali del paese in crisi a causa dell’emergenza sanitaria. «Abbiamo deciso di erogare un contributo di 500 euro a favore delle imprese locali in sofferenza» ha detto il sindaco Alessio Piras (pag. 23).

Altre notizie
Turismo: le considerazioni delle Guide turistiche sulla situazione del settore, tra preoccupazione e incertezze sulla possibilità di recuperare almeno la parte conclusiva della stagione (pag. 11);
Intervista all’economista Stefano Usai su crisi e opportunità da valutare per la ripresa (pag. 4);

Ispettori e forze dell’ordine hanno avviato una campagna di controlli coordinata dal Prefetto per verificare il rispetto delle misure di contenimento della pandemia nelle aziende e nei luoghi di lavoro (pag. 7);

Cultura: dialoghi, racconti e confronti tra le professioni musicali per creare nuovi stimoli e riflettere sulle possibilità lavorative offerte dagli studi delle discipline legate alla musica. Il Conservatorio organizza seminari via web con esperti di livello nazionale e internazionale. La partecipazione è aperta a chiunque sia interessato (pag. 19).

Leggi la rassegna stampa (formato PDF)

Oggi su L’Unione Sarda

Notizie dal nostro Territorio
Senorbì: un anonimo benefattore ha imbucato due banconote da cinquanta euro nella cassetta delle poste del Municipio, per contribuire agli aiuti da destinare ai cittadini di Senorbì in difficoltà economica. Assieme alla donazione un foglio con un messaggio solidale: «Utilizzo questa cassetta della dignità (lodevole iniziativa) per contribuire, nel mio piccolo e in tutta riservatezza. Ogni goccia può essere utile, grazie» (pag. 32);

Silius: previste altre 7 mensilità per i minatori della Fluorite Silius spa che hanno esaurito la mobilità e non godono di altri incentivi (pag. 9);

San Vito: le abitazioni di edilizia popolare in zona Genneureu, concesse diversi anni fa in diritto di superficie, potranno essere riscattate con un abbattimento del prezzo del 25 per cento (pag. 32).

Altre notizie
Turismo
Agenzie e strutture ricettive chiedono regole certe per poter programmare le attività in modo da non vanificare del tutto la stagione ormai in parte compromessa (pag. 11);

“TrHack your Tour”: maratona informatica virtuale creata per favorire lo sviluppo di idee innovative, finalizzate a promuovere e a rilanciare il turismo sostenibile.
L’iniziativa è organizzata dal Crs4, il Centro di ricerca della Sardegna, con Open campus, nell’ambito del progetto “Intense – Itinerari turistici sostenibili”, e si svolgerà online dal 25 al 29 maggio.
L’evento si rivolge a studenti di informatica e ingegneria, imprenditori, operatori del turismo e creativi, sviluppatori, programmatori, grafici e makers.
La partecipazione è grauita – Per aderire all’iniziativa ci si dovrà iscrivere entro il 20 maggio, al link https://www.opencampus.it/event/trhack-your-tour/
Dettagli sul progetto Intense: http://interreg-maritime.eu/web/intense (pag. 24);

“Sardegna isola sicura”: un protocollo sottoscritto da alcuni imprenditori turistici per garantire l’attenzione verso le misure a tutela della salute, in modo da rassicurare i clienti e incentivare le prenotazioni (pag. 10);

Agroalimentare e Commercio
in Sardegna si rileva la crescita delle piccole strutture ed il rallentamento di ipermercati e supermercati.
Cambiano anche consumi e migliorano le abitudini: crollate le vendite delle vaschette con le verdure già pulite e tagliate, che prima della crisi andavano a ruba (pag. 11);

Cultura e Spettacolo
Un tavolo di confronto con le organizzazioni dello spettacolo e con i sindacati per venire incontro alle esigenze di un comparto colpito duramente dalla crisi determinata dall’epidemia. «L’amministrazione regionale – ha detto Andrea Biancareddu, assessore alla Cultura – sta valutando scelte e percorsi che producano, con immediatezza, effetti positivi» (pag. 9);

Scheda di sintesi sulle procedure da seguire in azienda nell’eventualità di casi sospetti o contagi (pag. 12).


Leggi la rassegna stampa (formato PDF)

Oggi su L’Unione Sarda

Notizie dal nostro Territorio
Guasila: il Comune ha acquistato 2600 mascherine per la popolazione che verranno consegnate dalla protezione civile (pag. 28).

Altre notizie
Lavoro – Gli effetti della pandemia sul sistema economico dell’Isola: secondo le stime dell’Aspal, l’Agenzia per il lavoro, sono già 26mila i posti andati persi.
Il Turismo è tra i settori maggiormente colpiti: l’analisi sul calo degli addetti e i dati relativi alle imprese che rischiano la chiusura (copertina e pagg. 2 e 3);

Insularità e Sviluppo – La Sardegna ha sottoscritto un documento di intenti con le Baleari, la Corsica e Gozo (isola a quattro chilometri da Malta) per mettere al centro della politica di coesione dell’Unione europea i bisogni delle comunità presenti nelle regioni insulari del Mediterraneo (pag. 20);

Agricoltura – Unire solidarietà e promozione dei prodotti locali acquistando delle aziende agricole gli alimenti da destinare alle famiglie. È la proposta che Coldiretti Sardegna ha rivolto a tutti i sindaci sardi, attraverso una lettera inviata al presidente dell’Anci Emiliano Deiana (pag.19).

Leggi la rassegna stampa (formato PDF)

Oggi su L’Unione Sarda

Notizie dal nostro Territorio
Senorbì e Ortacesus non figurano nella lista delle zone svantaggiate individuate dal Ministero delle Politiche agricole attraverso il Crea – Ente di ricerca nazionale.
Le aree dei due Comuni non potranno quindi accedere a buona parte degli aiuti comunitari previsti per il supporto allo sviluppo locale (pag. 31)

Altre notizie
Le misure previste dai decreti per assicurare igiene e distanziamento sociale nelle aziende – Scheda di sintesi (pag. 12).

Leggi la rassegna stampa (formato PDF)

Oggi su L’Unione Sarda

Notizie dal nostro Territorio
Burcei: per contenere la diffusione dell’epidemia Covid-19 l’ufficio postale del paese ha ridotto orari di apertura e personale. La sindaca Giovanna Zuncheddu ha inviato una nota a Poste Italiane chiedendo la ripristinare l’apertura degli uffici durante l’intera settimana lavorativa in modo da evitare i disagi causati dalla limitazione del servizio (pag. 23);

Guasila: richiesta la convocazione del Consiglio Comunale per affrontare l’avvio della Fase 2 e discutere i provvedimenti in favore delle attività locali (pag. 26);

Senorbì: alcuni consiglieri hanno provveduto alla pulizia e alla manutenzione delle aree pubbliche, sostituendosi per una giornata agli operai.
Suelli: nei giorni scorsi il sindaco Massimiliano Garau ha guidato una piccola squadra di volontari che si è occupata della pulizia del parco giochi comunale (pag. 26).

Altre notizie
Elezioni: le amministrative slittano all’autunno (tra il 24 ottobre e il 29 novembre). Lo ha deciso ieri all’unanimità il Consiglio regionale. Via libera anche a un emendamento sulle elezioni dei presidenti delle Province e dei Consigli provinciali: si terranno tra il 21 dicembre e il 6 gennaio 2021 (pag. 9);

CIG: le prime risorse della Cassa Integrazione in deroga saranno nei conti correnti a partire da domani. La circolare che dovrebbe chiarire ai sindaci tutti i dubbi sull’erogazione degli 800 euro alle famiglie è in fase di studio (pag. 9);

Effetti psicologici dell’isolamento: l’Università di Cagliari ha condotto una ricerca per analizzare gli effetti generati dall’inedita condizione di emergenza (pag. 10);

Credito d’imposta nei confronti dello Stato: La legge di conversione del decreto-legge “Cura Italia” prevede che i crediti scaduti possano trasformarsi in un vantaggio fiscale a seguito della loro cessione. Possono usufruire della misura tutte le tipologie di società (pag. 18);

Internet: l’osservatorio del portale SosTariffe.it ha misurato le performance delle connessioni internet in Italia. L’Isola si posiziona in coda, registrando un sensibile rallentamento delle velocità di navigazione (pag. 17).

Leggi la rassegna stampa (formato PDF)

Oggi su L’Unione Sarda

Notizie dal nostro Territorio
Senorbì: per semplificare la consegna delle richieste di adesione al progetto Solidarietà alimentare, che prevede la concessione di aiuti per l’acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità, all’esterno del portone d’ingresso del palazzo municipale in via Lonis 34 è stata posizionata una cassetta postale.
Restano valide le altre modalità di inoltro delle domande (tramite mail all’indirizzo servizisociali@comune.senorbi.ca.it, telefonando agli uffici comunali competenti dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 14- 0707967460, 0707966798) pag. 23

Altre notizie
Fase 2: scheda di sintesi sulle misure che le aziende riammesse alla riapertura dovranno osservare (pag. 8).

Leggi la rassegna stampa (formato PDF)

Oggi su L’Unione Sarda

Notizie dal nostro Territorio
Sarrabus: i Sindaci scrivono una lettera alla Regione chiedendo indicazioni immediate per poter affrontare la stagione turistica: un regolamento per la fruizione delle spiagge libere, chiarimenti sulla gestione dei servizi di ristorazione, precisi protocolli sanitari per regolare l’assunzione del personale che lavorerà nelle strutture ricettive e tutte le indicazioni necessari a riavviare il comparto. La nota è stata inviata al presidente Solinas, all’Assessore alla sanità Nieddu e all’Assessore al turismo Chessa (pag. 34).

Altre notizie

In primo piano
La Sardegna per ora non potrà cambiare il programma delle riaperture fissato dal Governo. Da Roma arriva lo stop alle richieste di tutti i governatori (in copertina e alle pagg. 2 – 3).

Turismo
Avviato ieri il bando regionale per il finanziamento straordinario delle micro e piccole imprese turistiche danneggiate dall’epidemia di Covid-19. L’avviso consentirà di ottenere prestiti da 30 a 70 mila euro con tassi d’interesse azzerati con un preammortamento di 24 mesi. Gli invii saranno possibili tramite gli strumenti informatici disponibili sul Sistema del Lavoro e della Formazione professionale Sil Sardegna (pag. 2);

La presidente dell’”Associazione B&B e locazioni occasionali Ogliastra” e il promotore del gruppo “B&B Sardegna” chiedono sussidi da destinare agli operatori del comparto e l’apertura di un tavolo di lavoro che operi sulle procedure post emergenza, al fine di salvaguardare l’intero settore dell’extralberghiero non imprenditoriale (pag. 5).

Cultura
Il premier Conte ha annunciato che il 18 maggio i musei potranno riaprire. Le strutture museali dell’isola si preparano al riavvio, in attesa di linee guida da parte del ministero (pag. 18).

Agricoltura
Copagri chiede alla Regione maggiore attenzione verso il settore agricolo (pag. 24).

Leggi la rassegna stampa (formato PDF)

Oggi su L’Unione Sarda

Notizie dal nostro Territorio
Siurgus Donigala: sono ripresi i lavori per la messa in sicurezza della strada provinciale 31 che collega Siurgus Donigala con la provinciale 128, la cantoniera Gesico-Siurgus. I lavori erano cominciati a febbraio e subito sospesi in seguito al primo decreto del Governo per limitare i contagi con lo scatenarsi dell’epidemia da Covid.

San Vito: via libera dal Consiglio comunale all’utilizzo di 250mila euro per rifare l’asfalto delle strade interne. Le risorse sono state messi a disposizione dal consorzio imbrifero montano (pag. 29).

Altre notizie
Turismo: le strutture ricettive sono pronte a ripartire per provare a limitare i danni di una stagione ormai compromessa. Chiedono regole certe e date di riapertura di porti e aeroporti per poter pianificare il riavvio delle attività
La situazione di crisi per gli 80mila lavoratori stagionali che rischiano di non riuscire a trovare impiego (in copertina e pagg. 2 – 5);

Confindustria, Cgil, Cisl e Uil chiedono un confronto con la Regione per valutare impatti e prospettive che l’emergenza sanitaria sta determinando nel sistema produttivo e occupazionale del territorio, in modo da definire le modalità più efficaci per favorire una ripresa economica sicura per i lavoratori (pag. 22);

Il Banco di Sardegna e le società del gruppo Bper sono alla ricerca di 200 giovani da assumere a tempo indeterminato nelle filiali e nelle agenzie attive in tutte le province sarde.
I profili ricercati sono laureati in discipline economico-giuridiche e scientifiche e diplomati domiciliati in Sardegna. Le nuove risorse entreranno a far parte dell’organico delle società tra la seconda metà del 2020 e il 2021. Gli interessati potranno presentare la propria candidatura attraverso il portale web di Adecco, società specializzata nella gestione delle risorse umane (pag. 23).

Leggi la rassegna stampa (formato PDF)

Oggi su L’Unione Sarda

Notizie dal nostro Territorio
Gesico: La Sindaca Cinzia Porceddu ha inviato una lettera all’assessorato regionale alla Pubblica istruzione per proporre la riapertura degli edifici scolastici del paese, chiusi da tempo a seguito del piano di dimensionamento scolastico. Locali inutilizzati ma a norma che secondo la Sindaca potrebbero rappresentare un’opportunità per programmare il ritorno alla normalità e la ripresa delle lezioni nel rispetto delle prescrizioni sanitarie legate all’emergenza Covid.
«Non sarà ragionevole pensare a una scuola completamente a distanza, anche per le carenze tecnologiche di molti territori e la conseguente difficoltà a garantire la digitalizzazione delle attività didattiche. Occorrerà quindi avere un piano B – argomenta la Sindaca – Ci proponiamo come “Comune accogliente” sia nei confronti di bambini e ragazzi di Gesico che di quelli dei paesi confinanti, riaprendo gli edifici scolastici, già pronti anche in questa fase emergenziale».

Senorbì: nel sito del Comune una nuova sezione dedicata agli aggiornamenti in tema di salute e prevenzione (servizi garantiti e sospesi, iniziative di sostegno alla popolazione, misure di prevenzione ed eventuali casi di contagio etc).
(pag. 30)

Altre notizie
Ieri il presidente della Regione Christian Solinas ha annunciato un allentamento delle misure restrittive previste nel decreto del presidente del Consiglio dei ministri: la Sardegna anticiperà la ripresa delle attività nei cantieri edili e nautici ed in molte piccole e medie imprese commerciali. Annunciati inoltre prestiti a tasso zero per le imprese turistiche (pag. 3);

Giorni decisivi sul fronte degli aiuti alle imprese nel quadro dell’emergenza economica legata al Covid-19.
L’accordo con la Banca europea degli investimenti (Bei) dovrebbe essere approvato oggi in Giunta e prevede la possibilità per le aziende sarde, comprese quelle prive di merito bancario, di accedere a prestiti fino a 800mila euro con pre ammortamento di 24 mesi e tempo di restituzione di 15 anni.
Domani alle 15 l’assessore al Bilancio Giuseppe Fasolino riferirà in commissione Attività produttive. La seduta sarà preceduta alle 11 da un vertice di maggioranza (pag. 3);

Le considerazioni dei commercianti, tra chi ha potuto riavviare le attività e chi dovrà ancora attendere (pag. 4);

Anche se in tono minore a causa dell’emergenza coronavirus, il Consiglio regionale celebrerà Sa Die De Sa Sardigna, la festività istituita nel 1993 per rievocare la cacciata dei piemontesi da Cagliari il 28 aprile del 1794. L’appuntamento è per questa mattina alle 11.30 nell’Aula consiliare del palazzo di via Roma a Cagliari. Diretta su Videolina e unionesarda.it (pag. 13).

Leggi la rassegna stampa (formato PDF)