imagealt

Escalaplano

ma è la stessa cosa?

Dove si trova

Escalaplano (Scalepranu in sardo) è un comune di 2.128 abitanti della provincia del Sud Sardegna, nella regione storica del Gerrei, e si trova a 338 metri di altitudine sul livello del mare, circondato dalle valli dei fiumi Flumendosa e Flumineddu, in un territorio fertile, coltivato con alberi da frutto e olivi e coperto da boschi di sugherete. 

Cosa vedere a Escalaplano

La chiesa Parrocchiale

Il centro abitato si raccoglie intorno alla parrocchiale di san Sebastiano, costruita in stile gotico aragonese e risalente al XVI secolo. La facciata è originaria, adornata da un grande rosone intarsiato. 

La chiesa di San Salvatore

Sull’altopiano di Is Sceasa, nella strada verso Ballao, sorge la chiesa di san Salvatore, realizzata in mattoni di fango e paglia, oggi ristrutturata. 

Festività e tradizioni

Sant’Antonio Abate e San Sebastiano

Il 17 gennaio si celebra la festa di sant’Antonio Abate, e appena tre giorni dopo arriva quella del patrono san Sebastiano: In onore dei due santi vengono accesi i tradizionali falò, accompagnati da degustazione di vini e dolci e da balli. 

San Salvatore

Il 15 maggio si festeggia san Salvatore, il cui simulacro viene accompagnato nella chiesetta campestre a lui dedicata. 

San Giovanni

Il 24 giugno è la volta di san Giovanni, con una processione in abiti tradizionali e con le traccas, carri trainati da buoi e adornati con fiori. Sempre a giugno viene organizzata una gustosa sagra dell’olio di lentischio e del formaggio. 

Santa Barbara

Ad agosto c’è la rassegna folkloristica del ferragosto escalaplanese Infine, il 4 dicembre il paese celebra santa Barbara.

Come arrivare

[ez-toc]