imagealt

Ballao

ma è la stessa cosa?

Dove si trova

Ballao è un comune di 804 abitanti situato nella subregione del Gerrei, e si sviluppa in prossimità di un’ansa del Flumendosa a circa 90 metri sul livello del mare. Il territorio comunale si estende per 46 km².

È una zona interessante per le attività escursionistiche, per la caccia e per la ricerca di funghi. È inoltre meta di molti appassionati naturalisti. 

Offre infatti la possibilità di cimentarsi nelle attività di pesca e canottaggio, grazie alla presenza del Flumendosa, il secondo fiume per lunghezza in Sardegna e il primo per portata d’acqua. 

La vegetazione è composta principalmente da tamerici, oleandri e piante fluviali. A livello di fauna è possibile trovare germani, aironi cenerini, nutrie, fagiani, gruccioni e tartarughe.

Cosa vedere a Ballao

Il Comune presenta diversi monumenti e aree culturali, fra i quali alcune chiese di origine bizantina. Nello specifico:

  • Santa Cruxi (Santa Croce)
  • Sant’Arroccu (San Rocco)
  • Santa Maria Nuraxi (Santa Maria Cleofe)
  • Santu Pedru (San Pietro)

Molte di queste chiese erano inizialmente dedicate a santi orientali a causa della grande affluenza di monaci bizantini nella zona. Successivamente allo Scisma d’Oriente questi monaci furono costretti ad abbandonare l’isola e le chiese vennero ricostruite seguendo lo stile romanico.

Il villaggio medievale

Presso la località Santa Maria de Nurai era situato Nuraxi, un antico villaggio di origine medievale che si spopolò nel XIV secolo a causa di una epidemia di peste.

Il Pozzo sacro

Interessante da visitare è anche il pozzo sacro, di origine nuragica, che può essere datato fra il 1200 e l’850 a.C. Gli antichi abitanti di Ballao vi celebravano i riti legati al culto delle acque. Al suo interno sono stati rinvenuti reperti in bronzo tra cui spade votive, pannelli oxhide e bronzetti.

Come arrivare

[ez-toc]