imagealt
Rubrica Soci

Allevare le capre (Gesuina | Villasalto)

La storia di Gesuina, tra le Socie fondatrici del nostro GAL: una pastora sensibile e appassionata che alleva le sue capre nel bellissimo Territorio di Villasalto.


Gesuina gestisce una azienda agricola orientata principalmente all’allevamento caprino, nel territorio di Villasalto, nel Gerrei, zona tradizionalmente vocata a tale tipo di attività.

Diversi anni fa, per festeggiare l’arrivo di un nuovo fratellino, alla figlia di Gesuina viene regalata una capretta. Nasce così, da un regalo affettuoso, la passione per l’allevamento delle capre che diventerà per Gesuina una attività intesa e appassionante, costruita pian piano negli anni cimentandosi da sola con grande dedizione nel capire modalità e tecniche proprie di tale occupazione.

Oggi Gesuina alleva circa 100 capre, una quarantina di pecore e alcune mucche. Ma le capre sono da sempre la sua più grande passione: ci parla con entusiasmo della loro indole intelligente e socievole, del carattere nobile ed indipendente che le contraddistingue rispetto agli altri animali.

Ci spiega anche le numerose difficoltà, legate per esempio al fatto che nonostante la capra sia un animale con una spiccata natura selvatica è allo stesso tempo molto delicato.

Gesuina argomenta le tante problematiche legate al suo lavoro, con particolare riferimento alla scarsa valorizzazione dei prodotti, seppur di elevata qualità. Non nasconde che in diverse occasioni – valutando il rapporto tra il duro lavoro, i numerosi sacrifici e il valore attribuito ai prodotti del settore – ha pensato di abbandonare l’attività ma fino ad oggi la passione e l’entusiasmo per i suoi animali hanno costituito la principale motivazione per continuare il suo lavoro malgrado le numerose criticità.

Ritiene che la collaborazione in Rete tra operatori sia difficile da strutturare ma allo stesso tempo costituisca una preziosa opportunità per la giusta promozione dei prodotti del Territorio, anche nell’ottica di scambi e sinergie tra la costa e l’interno, per una più efficace valorizzazione delle piccole produzioni locali di qualità.