A luglio i primi appuntamenti con le reti dell’incubatore

gal-13

Il 23 giugno si è tenuto a Escalaplano il 1° incontro degli incubatori di rete
in cui si sono fissati i prossimi appuntamenti della rete agroalimentare (2 luglio), ospitale (3 luglio) e culturale (6 luglio), e si è fatto il punto sul lavoro svolto dal GAL SGT per l’Azione di sistema 3 ed è stato firmato il Patto della rete.

L’accompagnamento alla nascita e allo sviluppo di reti territoriali e di impresa si è articolato in due fasi:

Si è trattato di un lungo percorso, cominciato nel 2009, che nel 2013 ha portato alla definizione di quattro reti a partire dagli iniziali tavoli tematici. Le reti individuate sono state:

  • Rete agroalimentare
  • Rete agricoltura sociale
  • Rete ospitale
  • Rete culturale museale
    ambientale

Negli ultimi due anni le tappe principali dei lavori sono state:

  • Analisi desk
  • Mappatura e analisi stakeholders
  • Animazione territoriale
  • Informazione e promozione della cultura dell’aggregazione in Rete
  • Meeting delle Reti

Oggi l’Incubatore di rete trasforma le reti relazionali della prima fase in vere e proprie reti di cooperazione. Entro settembre 2015 il progetto di rete prevede infatti la definizione di:

  • obiettivi
  • attività
  • azioni
  • risorse
  • regole
  • indicatori di risultato
  • business plan