Concept

Il concept del logo di Geografie Sommerse parte dall’unione di 2 elementi: il radiotelescopio di San Basilio e il sito archeologico di Pranu Muttedu di Goni.
genesi-logo-lt-web
Abbiamo unito i 2 elementi che sono entrambi legati al territorio di riferimento, entrambi hanno in comune una sorta di comunicazione tra la terra ed il resto dell’universo.
Uno antichissimo, l’altro ultramoderno, sostanzialmente due poli estremi dell’evoluzione umana, tecnologica, sociale, etc…
Il marchio di Geografie Sommerse semplifica il segno grafico all’essenziale, rimane l’ambivalenza tra sito archeologico e radiotelescopio, cioè cerchio e corpo centrale.
Il corpo centrale rimanda visivamente al carattere cinese simbolo del sole come è facile notare dalle foto.
genesi-logo-lt-web-2
La linea che “taglia” il corpo centrale separa inoltre un sopra e sotto dell’elemento e rimanda a una linea di galleggiamento vista in sezione, quindi al concetto di “sommerse”.
Lo sfondo pieno ricalca un perimetro non regolare, richiamando il disco solare nel giorno dell’equinozio, 21 giugno.
Le immagini utilizzate a supporto della campagna, sono rielaborazioni grafiche tratte dalle opere di Gin Torres.