Bando Misura 321 azione 3 – Finanziamenti a fondo perduto per i comuni

La Misura ha come obiettivo quello di incrementare l’offerta e migliorare i servizi per aumentare l’attrattività delle aree rurali anche attraverso l’utilizzazione delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC). Contribuisce a diversificare le attività agricole riconoscendo il ruolo multifunzionale dell’impresa agricola, sostiene l’occupazione femminile e giovanile e l’inclusione sociale.

Con il bando sono finanziabili:
L’azione 3 – Servizi ambientali – prevede aiuti per l’avvio di progetti (coerenti con il PSL) di recupero e manutenzione straordinaria di spazi pubblici e/o di interesse pubblico, da effettuarsi in aree di particolare interesse ambientale, culturale e paesaggistico anche ai fini di una migliore tutela e di un costante presidio del territorio, nonché di una sua maggiore fruibilità da parte della comunità locale. Tali progetti concorreranno a incrementare l’attrattività complessiva del territorio. Per la realizzazione dei progetti l’ente pubblico, o l’associazione di Enti pubblici, selezionerà sul mercato le imprese fornitrici dei servizi (incluse quelle agricole così come previsto dall’art. 15 del Dlgs 228/2001 e successive modifiche ed integrazioni) o avvierà e gestirà direttamente i servizi ambientali attraverso l’acquisizione di beni. La selezione delle imprese sarà effettuata nel rispetto delle norme sugli affidamenti dei pubblici servizi.

La domanda di aiuto deve essere compilata e trasmessa/rilasciata per via telematica utilizzando il Sistema Informativo Agricolo Nazionale (SIAN), disponibile all’indirizzo www.sian.it dal 13 agosto 2015 al 11 settembre 2015.

Il termine ultimo per la presentazione della documentazione cartacea è il 14 settembre 2015 alle ore 17.00, pena la sua irricevibilità, non farà fede il timbro postale.
Per informazioni è possibile contattare gli uffici del GAL, tel. 070 989497, e-mail sgt.solegranoterra@gmail.com